Psicoterapeuta

Lo psicoterapeuta è un professionista abilitato a seguito della frequentazione di una scuola di specializzazione in psicoterapia che dura 4 anni.
PsicoterapeutaDurante la scuola di specializzazione lo stesso futuro psicoterapeuta segue un percorso di psicoterapia, che gli servirà sia per il suo lavoro che per sciogliere eventuali conflitti irrisolti e poter proseguire serenamente.
Per accedere alla scuola di specializzazione in psicoterapia bisogna aver conseguito una laurea in medicina o in psicologia. Questo significa che la figura dello psicoterapeuta può essere anche un medico e quindi prescrivere farmaci. Se invece è psicologo può esercitare la professione ma senza la possibilità di prescrizioni farmacologiche, in quanto non è qualificato a questo titolo.
Per questo motivo molto spesso un paziente viene seguito sia da uno psicologo che da uno psicoterapeuta. E' stato inoltre dimostrato che un approccio multidisciplinare con sedute psicologiche e psicoterapiche favorisce una soluzione più veloce.
La differenza che c'è tra uno psicologo e uno psicoterapeuta è che quest'ultimo ha una rosa di strumenti e una varietà molto nutrita di tecniche in più che può utilizzare per arrivare a definire la causa, il metodo, il percorso e la soluzione di un disturbo.

Lo psicoterapeuta dirige la sua azione curativa rispetto ai conflitti irrisolti, stabilendo prima di tutto una relazione di fiducia con il paziente attraverso colloqui che possano individuare con precisione dove risiede il problema.
Una volta stabilita una buona relazione tra i due soggetti si può procedere prescrivendo una terapia che possa apportare un cambiamento positivo nel comportamento e nelle reazioni. Alla base di queste ultime ci sono dei processi psicologici che vanno corretti.
L'obiettivo è quello di recuperare il benessere psicofisico e, per raggiungerlo, bisogna agire sul vissuto del paziente, su come percepisce persone ed eventi, sulle sue relazioni e il modo in cui si approccia, sulla comunicazione e sull'intensità delle reazioni generate dai suoi stati emotivi.
Richiedere la consulenza di uno psicoterapeuta è un moto che deve partire dalla persona stessa, che si rende conto di vivere un disagio.
Non si può decidere "a tavolino" un momento ideale per rivolgersi a uno psicoterapeuta, perché sarà comunque quello in cui il paziente si renderà conto da solo che vuole cambiare la propria vita in meglio.
Ci si rivolge allo psicoterapeuta perché si sta vivendo uno stato di sofferenza, oppure si è turbati da un pensiero ricorrente e ossessivo, fino a rendersi conto che le proprie reazioni danneggiano in qualche modo i rapporti e che comunque, nonostante gli sforzi, non si riescono a cambiare.
Lo psicoterapeuta può anche essere utile in quei momenti in cui la vita sembra sfuggire di mano, oppure quando si evidenziano ripetuti e non giustificabili fallimenti nei rapporti interpersonali come nel lavoro, o semplicemente se ci si sente in difficoltà. Non è quindi necessario che ci siano dei gravi disturbi.
Il supporto può essere utile anche per accrescere la propria autostima e per ritrovare nuovo slancio nella propria vita a seguito di un periodo difficile.
Il punto fermo che deve guidare il paziente che si rivolge allo psicoterapeuta, è quello di avere finalmente attenzione verso se stessi, in termini di tempo ed energie impiegate per agevolare un'occasione, un vantaggio o un'opportunità da sfruttare al meglio.
Il ruolo dello psicoterapeuta è quello di applicare diverse tecniche che sono state elaborate nei decenni, scegliendo quella che meglio si adatta ad ogni paziente.
Le tecniche sono molto diverse tra loro ma portano comunque a un risultato che può dare giovamento.
L'opera dello psicoterapeuta è favorita dalla possibilità di guardare dall'esterno il disagio che il paziente sta vivendo e di avere un occhio particolare nell'individuarne sia la causa che la soluzione.
Questo tipo di visione sarà quella verso cui guiderà il paziente in modo che possa prendere il necessario distacco e imparare a gestire ogni situazione, in modo completamente indipendente.
E' quindi il raggiungimento di un punto di vista privilegiato dei propri problemi, evidenziati durante la psicoterapia, che porta il paziente al completo ristabilimento del suo equilibrio.
Gli eventuali incontri che si protrarranno nel tempo con lo psicoterapeuta vengono stabiliti dopo alcuni incontri conoscitivi.

Sito creato e di proprietà di Evo Sistemi di Cirone Simone - Via del minatore n° 8 - 06100 - Perugia - P.Iva 02949240549 C.Fis CRNSMN76M28D653B info@evosistemi.com NOTA BENE: Evo Sistemi si occupa solo di creazione di siti web e non si occupa di psicologia.Tutte le consulenze saranno effettuate da Psicologi iscritti all'albo. La Evo Sistemi non è responsabile delle consulenze erogate da tali psicologi. Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati di altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.